Skip to main content

Al Sant'Orsola record di trapianti!

Notizie dal Policlinico
6 Settembre 2021
Trapianti

Liberare gli ospedali dal covid19 per tornare a curare a pieno regime tutti gli altri pazienti vuol dire anche questo: nel mese di agosto sono stati eseguiti 31 trapianti:

11 di fegato
14 di rene
5 cuore
1 di polmone

"Ci aspettiamo di arrivare a 480 trapianti in Regione Emilia-Romagna, quando pre-covid si arrivava mediamente a 400/450. I risultati sono il successo della sinergia multi-specialistica medica e chirurgica " commenta Luciano Potena, cardiologo, responsabile del percorso medico del trapianto di cuore del Policlinico di Sant'Orsola IRCCS e da poco eletto presidente della Società europea dei trapianti d'organo (Esot)

"La pandemia ha creato uno squilibrio in tutto il sistema sanitario. Nel comparto dei trapianti ha creato una riduzione della disponibilità dei donatori, minor acceso alle cure, con effetti sui tempi d'attesa e mortalità" continua Potena

E il vaccino per i trapiantati?

"Stiamo studiando la risposta alla vaccinazione di questi pazienti - spiega il Prof. Viale, direttore delle Malattie Infettive del Sant'Orsola - abbiamo visto che nei soggetti trapiantati la risposta anticorpale del vaccino non raggiunge subito un picco per poi scendere, ma matura nel tempo. La risposta immunitaria è inizialmente più debole ma i livelli di protezione sono più efficaci di quanto ci si aspettasse. È un dato molto importante: anche per questa popolazione c'è la speranza che il vaccino sia un'arma"

 

L'articolo completo su Bologna - La Repubblica