Skip to main content

Associazioni di Tutela dei Diritti del Malato

Associazione Europea per i Diritti del Malato

L'Associazione è una ONLUS iscritta nel registro regionale del volontariato e svolge prevalentemente la propria attività nel settore socio-sanitario, per la tutela e la promozione dei diritti dei cittadini, con consulenza di diritto sanitario nazionale e internazionale. Fornisce assistenza ai cittadini per danni da trasfusione ed effettua attività di ricerca, studio e documentazione in campo socioassistenziale e sanitario. Ha organizzato giornate di studio sulle tematiche del consenso informato, sulla cartella clinica e sulla qualità dell'assistenza. L'Associazione fa parte di un coordinamento regionale ed è collegata operativamente con altri centri di tutela interregionale per iniziative, progetti comuni, collaborazione. Si avvale di una rete di periti medici-legali e di legali per i casi di "malpractice".
Partecipa ai Comitati Consultivi Misti dell'Azienda USL di Bologna, dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Policlinico S. Orsola-Malpighi e al Comitato Etico indipendente delle due Aziende. Si finanzia con il contributo dei cittadini.

Centro per i Diritti del Malato

Il CENTRO PER I DIRITTI DEL MALATO è un'Associazione di Volontariato senza scopo di lucro e svolge la propria attività in forma spontanea e a titolo gratuito.
Si pone l'obiettivo di assicurare ai cittadini la partecipazione al controllo del funzionamento dei servizi e l'equità nell'accesso alle prestazioni socio-sanitarie.
I Volontari del Centro Diritti ascoltano i Cittadini, prendono nota delle loro richieste e delle segnalazioni e si adoperano per la soluzione dei problemi esposti e in particolare:

  • forniscono le informazioni che permettono ai pazienti o ai loro famigliari di muoversi tra la burocrazia, evitandogli di assumere condizioni di subalternità nei confronti delle strutture e consentendo un accesso realmente informato;
  • tutelano i cittadini nei confronti delle amministrazioni allorchè sono negati i loro diritti in ambito socio-sanitario;
  • si rapportano con le Istituzioni, sulla base delle segnalazioni dei cittadini, per migliorare i servizi e stimolare l'applicazione delle normative.

    Il Centro per i Diritti del Malato si batte fra l'altro:
  • per far conoscere e rispettare i diritti, perchè i malati abbiano prestazioni in tempi ragionevoli con il Servizio Sanitario Nazionale;
  • perchè chi è stato danneggiato da trasfusioni possa ricevere il dovuto indennizzo;
  • per il rispetto dei tempi massimi di attesa;
  • per prevenire dimissioni "precoci" soprattutto se riguardano gli anziani.

Tribunale della Salute

Il Tribunale della Salute è un'organizzazione di volontariato che si propone di tutelare gratuitamente il diritto dei cittadini alla protezione della salute ed il diritto dei malati alla qualità delle  prestazioni sanitarie.
In particolare, l'Associazione si propone di aiutare tutti coloro che hanno subito, direttamente od indirettamente, dei danni ingiusti derivanti dall'esercizio dell'attività sanitaria, raccogliendone le relative segnalazioni e fornendo pareri medico-legali sulla probabile fondatezza di eventuali richieste di risarcimento del danno, riducendo la conflittualità da responsabilità sanitaria.
Il Tribunale della Salute raccoglie inoltre segnalazioni sui disservizi che i cittadini e i malati lamentano, aiutando gli utenti nella compilazione di reclami e proposte da indirizzare agli Enti competenti.
Particolare rilievo assume, infine, l'impegno del Tribunale della Salute contro le dimissioni dagli ospedali degli anziani cronici non autosufficienti.
Il Tribunale della Salute promuove conferenze, convegni, formazione ed informazione dei cittadini.