Skip to main content

Benvenuta! Consuelo Basili è il nuovo Direttore Sanitario

Notizie dal Policlinico
4 Gennaio 2021
basili.png

Classe 1975, di origine abruzzese ma residente a Modena da più di 20 anni,  presso il cui Ateneo si è laureata in Medicina e Chirurgia e ha acquisito il diploma di specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva. Ha conseguito un Master in Public Health administration presso la LUISS business school of Management.

Dal 2007 al 2014 è stata dirigente medico presso la direzione sanitaria dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena, per poi assumere un incarico dirigenziale di Responsabile di Struttura Semplice presso l'Azienda Socio Sanitaria ASST di Mantova dove, dal 2018, ha ricoperto l'incarico di Direttore di Presidio.

Nei 15 anni di lavoro maturati in Direzione sanitaria, si è occupata di gestione dei principali processi produttivi ospedalieri con particolare riferimento al governo delle piastre operatorie, del processo chirurgico e del processo di ricovero urgente da PS. Ha sviluppato e realizzato progetti di integrazione organizzativa nell'ambito della rete ospedaliera di riferimento provinciale e delle reti territoriali, per favorire la continuità assistenziale. Ha curato aspetti di edilizia sanitaria e di igiene e sicurezza dei luoghi di cura. Nell'ultimo anno ha supportato fattivamente il coordinamento aziendale della Unità di crisi per la gestione dell'emergenza da nuovo coronavirus SARS CoV-2. Dal 2014 è vicario del Direttore sanitario Aziendale.

Sono molto felice ed emozionata di tornare a lavorare nella mia Regione e in questa Azienda che rappresenta una eccellenza nel panorama sanitario. Per me è un vero privilegio unirmi a questa comunità di professionisti di altissimo livello e far parte della squadra che dovrà accompagnare nei prossimi anni l'azienda a fare un ulteriore salto di qualità affermandosi come IRCCS. Ringrazio pertanto la Dr.ssa Gibertoni per avermi offerto questa incredibile opportunità professionale che vivo con grande orgoglio ed entusiasmo. Da parte mia posso garantire il massimo impegno per mettere a completo servizio dell'Azienda, di tutti i colleghi e dei pazienti le competenze maturate in questi anni. Nutro una profonda passione per il mio lavoro pertanto posso dire che metterò testa e cuore in questa nuova avventura”.