Skip to main content

Inaugurazione Centro Chirurgia Mini-Invasiva Pediatrica

Notizie dal Policlinico
5 Ottobre 2006

Sabato 7 Ottobre p.v. alle 11,30 presso l’Aula “M.T. Chiantore” Padiglione Ematologia n. 8 -area S.Orsola - si terrà l’Inaugurazione del Centro di Chirurgia Mininvasiva. Il Nuovo Centro, primo in Italia, offrirà impulso all’acquisizione, perfezionamento e insegnamento della Chirurgia mininvasiva toracoscopia, laparoscopica e retroperitoneoscopica.

Oggi è possibile applicare tecniche minivasive all’avanguardia per patologie che fino a pochissimo tempo fa venivano trattate in modo tradizionale dal Chirurgo pediatra. In particolare, gli ultimi successi raggiunti dalla Chirurgia pediatrica del S.Orsola riguardano alcuni interventi eccezionali eseguiti su piccolissimi pazienti per il trattamento dell’atresia esofagea, dell’atresia delle vie biliari e delle malformazioni urinarie. Il Centro è una struttura autonoma, situata al quarto piano del Padiglione di Pediatria, direttamente connesso a mezzo audio e video con le Sale Operatorie del Blocco pediatrico e con tutti i Blocchi operatori del Policlinico. E’ previsto il collegamento a mezzo videoconferenza via telefonica e satellitare con tutti gli altri centri didattici e blocchi operatori a livello internazionale. L’aula didattica e la sala di regia/registrazione sono dotate di tutte le tecnologie più moderne per garantire l’insegnamento a distanza. Il Centro è poi completato da un’Aula di esercitazione dove sono collocati dei simulatori elettronici attraverso i quali è possibile imparare e perfezionare le tecniche chirurgiche mininvasive.

L’Inaugurazione sarà preceduta, alle ore 10,30, dalla Conferenza Stampa alla quale parteciperanno il Direttore Generale Augusto Cavina, il Direttore del Dipartimento Salute della Donna, del Bambino e dell’Adolescente Alessandro Cicognani, il Direttore dell’U.O. di Chirurgia Pediatrica Mario Lima e il Presidente dell’Associazione di Genitori A.M.A.C.I. Pierpaolo Redaelli.
Seguirà la visita del Centro alla presenza di S.E. Rev.ma il Cardinale Carlo Caffarra, del Rettore dell’Università Pier Ugo Calzolari, del Viceprefetto Vicario Luigi Viana e dell’Assessore alla Sanità del Comune di Bologna Giuseppe Paruolo.