Skip to main content

Nominato il Direttore di Struttura Complessa di Oftalmologia Prof. Antonio Pasquale Ciardella.

Notizie dal Policlinico
27 Giugno 2007
Prof. Antonio Pasquale Ciardella

A seguito della Selezione per l’attribuzione dell’incarico di Direttore di Struttura Complessa di Oftalmologia orientata prevalentemente al trattamento della patologia vitreo-retinica, la Commissione di esperti di cui all’art.15-ter del D.l.vo n.502/’92 ha conferito detto incarico, in data 5 Giugno 2007, al Prof. Antonio Pasquale Ciardella .

In data odierna ne sono stati informati ufficialmente gli Organi di Stampa e d’informazione in sede di Conferenza Stampa alla presenza del Direttore Generale Dott. Augusto Cavina, della Preside della Facoltà di Medicina di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bologna Prof.ssa Maria Paola Landini, del Direttore Sanitario Dott. Vito Bongiovanni e del Direttore del Dipartimento di Chirurgie specialistiche e Anestesiologia Prof. Massimo Laus.

Presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Policlinico S.Orsola-Malpighi sono attive due strutture complesse di Oftalmologia: una a direzione universitaria, caratterizzata come essenziale per le funzioni della Facoltà di Medicina e Chirurgia, l’altra a direzione ospedaliera.

Il piano aziendale di sviluppo delle attività di oftalmologia, condiviso dall’Università di Bologna, prevede una forte complementarietà ed integrazione tra le due strutture complesse e promuove processi di specializzazione che favoriscano il raggiungimento di livello di eccellenza nell’ambito di tutte le funzioni proprie di un’Azienda ospedaliero universitaria integrata: assistenza, didattica e ricerca. In particolare, la struttura complessa oggetto della Selezione si è indirizzata prevalentemente alle patologie della vitreo-retina, di natura medica e, soprattutto, chirurgica.

La struttura è inserita nel percorso formativo della Scuola di Specializzazione di Oftalmologia della Facoltà di Medicina e Chirurgia. Il comune intendimento delle due istituzioni (Azienda Ospedaliero-Universitaria e Università) di promuovere lo sviluppo e l’eccellenza dell’oftalmologia in tutti gli ambiti propri di un’azienda ospedaliero universitaria integrata, con il concorso di tutte le risorse professionali (universitarie ed ospedaliere), trova testimonianza nell’auspicio del Rettore affinché si assuma l’eccellenza e la qualità come parametro effettivo di riferimento per la selezione finalizzata alla copertura della posizione apicale della struttura complessa a direzione ospedaliera.

I criteri sui quali si è basata la Commissione di esperti per procedere alla Selezione sono stati quelli inerenti il profilo professionale di Direttore della struttura complessa in oggetto, ovvero:

> Possesso di elevata competenza ed esperienza professionale nell’ambito dell’oftalmologia con particolare riferimento alla diagnostica e al trattamento medico e, in particolare, chirurgico, delle patologie vitreo-retiniche;
> Predisposizione attitudinale ed esperienza nelle funzioni organizzative/gestionali, gestione integrata e coordinata con altre strutture, moIo e complementari, appartenenti al medesimo ospedale e/o ad altri ospedali;
> Esperienza maturata in strutture con caratteristiche di complessità comparabili con quella di una Azienda ospedaliero universitaria integrata, con particolare riferimento ai processi formativi specialistici ed alla ricerca, negli ambiti in cui si indirizzerà in modo prevalente la struttura complessa messa a selezione;
> Diretto coinvolgimento nelle dinamiche relative all’inserimento,alla valorizzazione ed allo sviluppo delle risorse umane, tramite la promozione di momenti formativi e la strutturazione delle attività orientate alla creazione nel personale di livelli di conoscenze/competenze assistenziali uniformi ed altresì mediante una costante attenzione agli aspetti legati alla motivazione dei collaboratori, ivi compresi i medici in formazione specialistica, e ad una efficace integrazione delle diverse professionalità;
> Capacità di costruire relazioni professionali con altre strutture specialistiche per la realizzazione di rapporti collaborativi finalizzati allo sviluppo delle migliori pratiche assistenziali ed a progetti di ricerca applicati alla pratica clinica;
> Conoscenza e pratica dei principi del governo clinico per il miglioramento continuo della qualità dell’assistenza e per l’ottimizzazione dell’uso delle risorse secondo la metodologia della medicina basata sulle prove di efficacia;
> Padronanza degli strumenti del processo di gestione per budget delle risorse assegnate;
> Conoscenza degli strumenti di gestione aziendale per la qualità;
> Capacità di interazione e di collaborazione con la rete delle strutture specialistiche metropolitane per l’elaborazione, l’implementazione e la verifica di percorsi assistenziali appropriati.

Sulla base dei criteri sopraesplicitati, il candidato nominato è stato il Prof. CIARDELLA ANTONIO PASQUALE nato il 10.05.1964 e laureato presso l’Università di Pisa nel 1988. Il Prof. Ciardella ha conseguito la specializzazione nel 1993 presso l’Università degli studi di Pisa. Il servizio, riconosciuto equipollente come da determinazione della Regione Emilia Romagna, presenta una carriera di oltre undici anni, dieci anni e otto mesi dei quali prestati nella disciplina di Oculistica, sempre a tempo pieno, presso strutture sanitarie degli U.S.A.. In particolare:

• Fellow in vitreoretina dal luglio 1995 al giugno 1997 presso il Manhattan Eye, Ear & Throat Hospital - New York
• Resident in Ophthalmology dal luglio 1998 al giugno 2001 presso il Department of Ophthalmology of the Keck School of Medicine of the University of Southern California - Los Angeles
• Fellow in vitreoretina dal luglio 2001 aI giugno 2003 presso il Manhattan Eye, Ear & Throat Hospital - New York
• dall’agosto 2003 al marzo 2007 Dirigente di struttura complessa di Oftalmologia presso il Denver Health Hospital Authority — Denver, che fa parte della rete degli ospedali dell’Università del Colorado.
Trattasi di importanti strutture oftalmologiche, sedi di insegnamento della Facoltà di Medicina e di Scuole di specialità in Oftalmologia. Inoltre, dal luglio 2003 ad oggi svolge le funzioni di specialista per la patologia vitreo retinica presso il Children’s Hospital a Denver, il Veteran Affairs Medical Center a Denver, presso il Rocky Mountains Lyons Eye Institute in Aurora, Colorado. Dal 2003 il Prof. Ciardella ricopre il ruolo di Professore assistente di Oftalmologia presso la Health Science University in Denver — Colorado, ed è già stato formalmente nominato Professore associato con decorrenza dal 1° luglio 2007. Dal 2003 è altresì corresponsabile del programma di Fellowship Vitreo-retinica del Dipartimento di Oftalmologia dell’Università di Denver.

 

Esperienza didattico formativa importante, svolta presso ospedali universitari o teaching hospital, rivolta a studenti in medicina, specializzandi e feliows. Inoltre ha svolto attività di insegnamento extramurale come visiting Professor presso università o strutture specialistiche oftalmologiche della Cina, del Cile e della Repubblica di Santo Domingo.

Presenta casistica operatoria relativa al periodo agosto 2003/marzo 2007, accompagnata da lista dettagliata e certificata; per l’attività operatoria svolta negli ospedali in cui ha prestato servizio nei precedenti periodi fornisce dettagliate referenze professionali Per il Manhattan Eye, Ear & Throat Hospital - New York il Prof.Yeal Fisher Per la Columbia University il Prof. Stanley Chang Per il Doheny Eye Institute il Prof. Ronald Smith. Complessivamente trattasi di casistica orientata in modo prevalente alla chirurgia vitreo retinica, con circa 2100 interventi eseguiti.

Presenta una vasta produzione scientifica, prodotta in modo continuativo, comprendente sia abstracts che pubblicazioni in extenso; queste ultime su riviste scientifiche autorevoli quasi esclusivamente internazionali, in molte delle quali risulta come primo nome; 31 lavori sono indicizzati da Medline. li contenuto spazia dalla patologia vascolare retinica, alla retinopatia diabetica, alla degenerazione maculare e alla chirurgia vitreo-retinica. E’ inoltre autore di numerosi capitoli di libri di testo attinenti le medesime tematiche.

E’ editore associato dell’international Journal of Ophthalmology e reviewer per 10 Peer Review Scientific Journals internazionali. E’ principal Investigator o colnvestigator in numerose ricerche cliniche, soprattutto nell’ambito della retina medica. Dal 2004 fa parte del team internazionale di chirurghi vitreoretinici del programma “ORBIS Internazional Flying Eye Hospital”, che persegue la finalità di insegnare la chirurgia oculare in paesi in via di sviluppo. Da ultimo va precisato che il Prof. Ciardella ha partecipato in qualità di relatore a numerosissime pubblicazioni scientifiche.