Skip to main content

Un "Arcipelago" multidisciplinare per lo studio e la cura delle patologie del pavimento pelvico

Eventi
20 Ottobre 2006

Si tiene oggi presso l’Aula Murri del Polo Didattico Murri – Area Sant’Orsola – nell’ambito di un corso di aggiornamento sulla diagnosi e trattamento delle patologie organiche e funzionali degli organi pelvici e del pavimento pelvico, la presentazione dell’Unità Multidisciplinare di Pelvi-perineologia del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi.


Le Patologie organiche e funzionali del pavimento e degli organi pelvici, sempre più diffuse nella popolazione – stipsi, prolassi pelvici, incontinenza urinaria e fecale e in genere i disturbi dello svuotamento - sono spesso tra loro correlate. Quasi sempre i pazienti si rivolgono a specialisti che si occupano di una singola patologia. Di conseguenza diagnosi e terapia sono spesso mirate alla soluzione del singolo problema senza tenere conto di altri aspetti che potrebbero complicare od essere compartecipi della malattia riscontrata. “ La diagnostica per immagini – come precisa la Dott.ssa Rita Golfieri direttore dell’Unità Operativa di Radiologia - svolge un ruolo di particolare importanza in questo ambito perché attraverso la RM è possibile realizzare studi dinamici che visualizzano i movimenti degli organi del pavimento pelvico – vescica, utero e retto – evidenziando le correlazioni tra le diverse patologie.” In molti casi queste disfunzioni sono estremamente invalidanti e recenti dati epidemiologici testimoniano che le patologie pelvi-perineali rappresentano una vera epidemia spesso sommersa perché non diagnosticate o non dichiarate dagli stessi pazienti.


L’Unità Multidisciplinare di Pelvi-Perineologia è stata istituita nell’ambito di un Progetto Aziendale e coinvolge competenze specialistiche multiple : Chirurgia, Prof. Bruno Cola – Gastroenterologia, Dott. Paolo Giochetti, Dott. Massimo Campieri – Ginecologia, Dott. Paolo Busacchi – Urologia, Prof. Giuseppe Martorana, Dott. Giuseppe Severini, Dott. Claudio Ferri- Radiologia, Dott.ssa Rita Golfieri – Fisiatria, Prof. Mauro Alianti e Neurologia, Dott.ssa Rosaria Plasmati. Il Team medico di specialisti si propone di seguire il paziente attraverso la condivisione di una cartella clinica comune, la pianificazione dei riesami e la previsione di visite collegiali per i casi più complessi. L’obiettivo è quello di razionalizzare tempi e risorse nell’ambito di percorsi univoci, condivisi tra tutti gli specialisti, a seconda del tipo prevalente di sintomatologia.