Skip to main content

Festival della Scienza Medica: sabato 5 maggio l’Open Day al Policlinico

Notizie dal Policlinico
22 Aprile 2018
Festival della Scienza Medica

Dopo il successo dello scorso anno torna a Bologna dal 3 al 6 maggio la quarta edizione del Festival della Scienza Medica, quest’anno dedicato al tema “Il tempo della cura”. Sabato 5 maggio al Policlinico l'Open Day dedicato al Festival.

I progressi della scienza medica hanno portato l’aspettativa di vita in molti Paesi occidentali a ottanta anni e oltre. Questo risultato è al tempo stesso conseguenza e causa di un’attenzione crescente per la salute e la cura. Alla medicina si chiede oggi non tanto di far vivere ancora più a lungo e di guarire, ma soprattutto di migliorare la qualità della vita da malati. “La lunga vita” – tema che ha inaugurato la prima edizione del Festival della Scienza Medica – presuppone dunque “Il tempo della cura”.

Per l’occasione sabato 5 maggio il Policlinico ha organizzato due visite guidate, aprendo le porte della Sala Operatoria di chirurgia robotica e delle sale operatorie ibride, queste ultime cuore tecnologico del nuovo Polo Cardio Toraco Vascolare.

Programma Festival della Scienza Medica 2018.pdf


 

Visita guidata al Robot chirurgico

Ultima evoluzione della chirurgia mininvasiva, la chirurgia robotica permette di eseguire operazioni chirurgiche tramite un robot in grado di eseguire manovre comandate: “braccia bioniche”, con una capacità di movimento molto più ampia e più fine, insieme a un ingrandimento tridimensionale fino a 12 volte delle immagini ferme e ad altissima risoluzione, che garantisce di leggere con grande chiarezza il campo operatorio. Un approccio tecnologicamente avanzato in ambito urologico, ginecologico e presto anche in area pediatrica, che porta innumerevoli benefici pre, intra e post operatori, dall’estrema precisione nell’intervento con vantaggio in termini di rispetto delle strutture anatomiche, a una riduzione del sanguinamento, dei tempi di recupero e, soprattutto, delle possibili complicanze post operatorie.

Durante la visita si assisterà al funzionamento del robot in azione durante la simulazione di un intervento.

Padiglione 5

Quattro visite guidate ore 14.00; 15.00, 16.00, 17.00

Massimo 15 partecipanti per ogni visita

Iscrizione obbligatoria on line (http://www.aosp.bo.it/content/prenotazioni-visite-robot)

 

Visita guidata ad una Sala ibrida

Le sale operatorie ibride rappresentano il cuore tecnologico del nuovo Polo Cardio-Toraco-Vascolare del Sant’Orsola. Si tratta di sale operatorie multifunzionali integrate con i più moderni dispositivi avanzati di imaging che rendono possibile un accurato controllo della procedura chirurgica o interventistica, permettendo di eseguire sia una chirurgia trans-catetere sia di combinare un approccio chirurgico tradizionale con quello mini-invasivo. Nella sala ibrida sono possibili interventi di diversi specialisti: cardiochirurgo, chirurgo vascolare, chirurgo toracico, cardiologo emodinamista, elettrofisiologo, radiologo interventista. Tutto questo si traduce nella possibilità di eseguire una maggiore gamma di procedure con sempre maggiore accuratezza e minore invasività e con un vantaggio in termini di rischio e di ripresa post-operatoria per i pazienti, non trascurando la possibilità di poter utilizzare questa importante tecnologia integrata come strumento di teaching e didattica per la formazione dei professionisti, specializzandi e studenti con riprese del campo operatorio e delle immagini radiologiche in alta definizione.

Padiglione 23

Tre visite guidate ore 15.00, 16.00, 17.00

Massimo 15 partecipanti per ogni visita

Iscrizione obbligatoria on line (http://www.aosp.bo.it/content/prenotazioni-visite-guidate-alla-sala-oper...)

 

Per ulteriori informazioni: comunicazione@aosp.bo.it