Skip to main content

Il Prefetto di Bologna in visita al Policlinico Sant'Orsola-Malpighi

Notizie dal Policlinico
26 Gennaio 2006

Ieri il Prefetto di Bologna, Dott. Vincenzo Grimaldi, è giunto in visita ufficiale al Policlinico bolognese, ricevuto dal Direttore Generale Dott. Augusto Cavina. L’incontro, svoltosi presso l’Aula Murri del Sant’Orsola, è stato l’occasione per presentare all’illustre ospite l’attività trapiantologica, punto di eccellenza della struttura ospedaliera. In un clima di serena cordialità i Professori - Gerardo Martinelli, Franco Walter Grigioni, Sergio Stefoni, Antonio Daniele Pinna e Giorgio Arpesella – hanno illustrato il ruolo svolto nel settore trapiantologico sottolineando lo spirito di collaborazione e appartenenza che rende possibile l’impegno e gli ottimi risultati raggiunti a livello multidisciplinare da parte di tutti gli operatori coinvolti. La Dott.ssa Lorenza Ridolfi, Coordinatore del Centro Regionale Riferimento Trapianti, ha evidenziato come la Regione Emilia-Romagna, e in particolare Bologna, si colloca tra le prime realtà a livello europeo sia per il numero di donazioni d’organo, sia per il numero di trapianti eseguiti nonché per gli ottimi risultati raggiunti in termini di sopravvivenza. Significativo è stato anche l’intervento delle Associazioni di Volontariato nella persona del Sig. Gianluigi Topran che ha testimoniato il filo di solidarietà proprio del rapporto medico-paziente trapiantato. Per la città di Bologna l’attività trapiantologica riveste un particolare significato e rappresenta un sicuro motivo di orgoglio, sentimento condiviso anche dal Signor Prefetto e dallo stesso sottolineato al termine dell’incontro, cui è seguita la visita ai Reparti.