Skip to main content

Letture in corsia per degenti e familiari: anche la voce si può donare

Notizie dal Policlinico
29 Gennaio 2020
volontarie_e_staff_santorsola.jpg

Dal 30 gennaio 2020  inizia un ciclo di letture ad alta voce dedicate ai degenti e ai loro familiari. L'iniziativa è promossa dal Comitato Consultivo Misto e dall'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Policlinico in collaborazione con le Associazioni APDIC (Associazione Portatori Dispositivi Impiantabili Cardiaci), A.G.E.O.P. Ricerca (Associazione Genitori Ematologia Oncologia Pediatrica), A.N.T.F.G.G.(Associazione Nazionale Trapiantati di Fegato G. Gozzetti) e Biblio-OS. Ad ospitarle è la sala d'attesa dell'Unità Operativa di Medicina Fisica Riabilitativa - pad 2, primo piano -.
A cadenza settimanale, ogni giovedì dalle 16.30 alle 17.30, i volontari delle Associazioni proporranno brani tratti da libri di narrativa, poesie, grandi classici, che potranno essere spunto di riflessioni. Tutti i pazienti del reparto e i loro parenti e amici in visita potranno assistere alle letture.

L'iniziativa rientra nel progetto "Letture e Biblioteche", nato con l'obiettivo di coinvolgere i degenti attraverso la lettura, farli emozionare con i libri per accompagnarli nel loro percorso di cura e per dare valore al tempo dell'attesa in ospedale.

Guarda l'intervista ai volontari

In allegatoDimensione
locandina.pdf1.72 MB