Skip to main content

L'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna a Matching 2006

Notizie dal Policlinico
21 Novembre 2006

Si svolge in questi giorni - dal 21 al 23 Novembre - presso lo spazio Fiera di Milano la seconda Edizione di Matching, un grande workshop nazionale che vuole essere una sfida per tutte le Aziende in uno scenario economico che sta cambiando. Matching si propone come un luogo concreto, una “piazza”, dove le Aziende si incotrano o generano opportunità di sviluppo e di miglioramento. In questo contesto l’Azienda Ospedaliera di Bologna – Policlinico Sant’Orsola-Malpighi partecipa con un proprio stand in qualità di erogatore di servizi verso altri Enti ed Imprese.


In particolare sono presentati: Programmi di Valutazione Esterna di Qualità - VEQ -; è il primo servizio di Veq organizzato da un’Azienda pubblica. Assicura l’eccellenza nella qualità dell’assistenza attraverso attività di supporto ai Laboratori nel percorso verso la modernizzazione della medicina di laboratorio e una formazione efficace ed appropriata svolta da professionisti qualificati e competenti.
Centro di Ricerca Biomedica Applicata - C.R.B.A. - ; Il Centro ha la finalità di soddisfare ed integrare le esigenze di ricerca di diversi gruppi del Policlinico mediante l’ottimizzazione delle risorse umane, tecnologiche, strumentali ed economiche disponibili per la ricerca biomedica applicata. Il CRBA favorisce le interazioni multi-disciplinari, coniuga attività assistenziale e di ricerca, fornisce service tecnico-strumentale, organizza e promuove attività di formazione.
Banca dei Tessuti Cardiovascolari; inaugurata ufficialmente nel marzo 2001, è una struttura sanitaria pubblica rispondente a requisiti qualitativi che organizza, conserva, processa e distribuisce tessuti prelevati - valvole cardiache e segmenti vascolari - , certificandone idoneità e sicurezza.
Banca del Sangue Cordonale della Regione-Emilia Romagna; organizzata secondo un modello “Hub and Spoke” con sede centrale presso il Servizio di Medicina Trasfusionale del Policlinico Sant’Orsola, oltre a gestire i dati regionali svolge la funzione di coordinamento tra i Centri Trapianto richiedenti nazionali ed internazionali e le strutture afferenti. Il Centro raccoglie unità di sangue cordonale e campioni materni, caratterizza e conserva le unità, valuta criteri di idoneità. I risultati delle valutazioni rendono disponibili le unità che vengono immesse nel circuito internazionale dei donatori di midollo per essere utilizzate a scopo trapiantologico.

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna per la prima volta propone in vendita dei prodotti entrando in un circuito nazionale di imprese che fanno rete tra di loro. I visitatori potranno navigare sul portale di Matching www.e-matching.it e visionare i materiali e i progetti esposti.