Skip to main content

Mercoledì 16 ottobre è Bra Day al Policlinico: una mattinata dedicata al tumore al seno, alla ricostruzione mammaria e alle donne che lo combattono

Campagne di comunicazione/informazione
10 Ottobre 2019
bra.png

Il Bra Day  - Breast Reconstruction Awareness, Giornata internazionale per la Consapevolezza sulla Ricostruzione Mammaria -   è un’iniziativa che ha l’obiettivo di divulgare informazioni corrette e complete sulla ricostruzione del seno, per offrire alle donne colpite da tumore al seno la piena conoscenza riguardo lo sviluppo delle tecniche di chirurgia ricostruttiva e per guidarle verso una maggiore consapevolezza del percorso terapeutico, clinico e psicologico.


Al Policlinico, in Aula D'Addato - padiglione 5, dalle 9.30 alle 12.30, la giornata, organizzata dall'Unità Operativa di Chirurgia Plastica diretta dal Dott. Riccardo Cipriani, si articolerà tra relazioni scientifiche di chirurghi, oncologi, senologi, radioterapisti e la testimonianza di alcune pazienti e delle loro esperienze; presso l'atrio del padiglione medici specialisti saranno a disposizione delle donne per fornire informazioni e per distribuire materiale informativo sul percorso di ricostruzione mammaria.


La Breast Unit del Policlinico, guidata dal Prof. Mario Taffurelli, assicura un percorso di diagnosi, terapia e controllo della malattia del tumore al seno con un approccio multidisciplinare; segue annualmente circa 1.600 pazienti, tra prime visite, interventi chirurgici, visite di follow up. Gli interventi chirurgici nel 2018 sono stati 630. Al Centro mammografico si sono realizzate circa 17.000 mammografie, 2950 ecografie, 650 Risonanze magnetiche, 620 biopsie fra citologici e micro biopsie.

Ogni mercoledì dalle 7.30 alle 9.30 oncologo, radiologo, chirurgo, anatomopatologo, radioterapista e infermiera case manager – tutti professionisti dedicati alla patologia mammaria – esaminano insieme caso per caso, attivando se necessario altre figure, dal genetista al chirurgo plastico, dallo psicologo al fisioterapista al medico nucleare.

Grazie al lavoro d’equipe il Sant’Orsola garantisce la ricostruzione immediata dopo mastectomia, oltre ad un livello avanzatissimo – essendo un Policlinico universitario – di ricerca traslazionale clinica e di base.

In allegato il programma della giornata

In allegatoDimensione
Programma.pdf469.44 KB