Skip to main content

Due quintali di ortofrutta per pazienti, medici e infermieri dei reparti Covid da CAAB

Notizie dal Policlinico
3 Aprile 2020
foto_copertina.jpg

Una corposa selezione di prodotti ortofrutticoli freschi e stagionali sarà fornita gratuitamente, due volte alla settimana, da CAAB – Centro Agroalimentare di Bologna, d’intesa con Fedagro ACMO Bologna che riunisce gli operatori grossisti del CAAB.

L’iniziativa è concordata con la Fondazione Sant’Orsola. «In questa emergenza - ha commentato il presidente della Fondazione Giacomo Faldella - Bologna sta mostrando il proprio volto migliore. Le preoccupazioni per la salute, così come le paure per il futuro dell'economia, non ci stanno portando a chiuderci ma ad essere più solidali, ad aver cura insieme delle esigenze della comunità. Questa iniziativa è un ottimo esempio di tutto ciò e farà sentire ancor più a tutto il personale l'abbraccio della città».

«Sentirsi parte di una comunità significa testimoniare concretamente la propria solidarietà, anche e soprattutto nei momenti che richiedono coesione e partecipazione attiva a sostegno della salute pubblica e della ripresa – ha spiegato il presidente CAAB Andrea Segrè - Per questo abbiamo preso contatto con la Fondazione Sant’Orsola e, d’intesa con Fedagro ACMO e altre realtà cittadine, abbiamo avviato questa iniziativa che proseguirà sino alla conclusione dell’emergenza».