Skip to main content

Sua Eminenza Cardinale Carlo Caffarra visita la Pediatria del Policlinico: "Questi bambini, con la loro sofferenza, ...

Notizie dal Policlinico
3 Gennaio 2008
Il Cardinale Carlo Caffarra saluta una paziente

Come ogni anno a Natale, un appuntamento irrinunciabile per Sua Eminenza Cardinale Carlo Caffarra che Mercoledì 2 Gennaio, accompagnato dal Direttore Generale Augusto Cavina, dai Direttori delle Unità Operative di Pediatria e di Chirurgia Pediatrica e da altri professionisti e operatori del Policlinico - dopo una breve visita al presepe della Chiesa di San Gregorio - si è recato presso i Reparti pediatrici del Policlinico per un incontro con i piccoli pazienti e le loro famiglie. Reparti che al Cardinale “stanno tanto a cuore” perché vede in essi “quella coniugazione di scienza e di pietà, che è ciò che crea davvero una medicina a misura della dignità dell’uomo”.


Monsignor Caffarra è entrato nelle stanze dei piccoli pazienti, si è informato sul loro stato di salute e ha avuto sorrisi e parole di conforto per tutti. “La sofferenza dell’innocente” ha osservato il Cardinale “è l’enigma più fitto che esista nell’universo, il più oscuro e incomprensibile per me. Per noi cristiani al centro della fede sta proprio la sofferenza di un innocente e la Chiesa si sente particolarmente vicina ad ambienti come questo”.

La visita si è conclusa con la celebrazione della Santa Messa nella Cappella di San Gioacchino per i piccoli pazienti, i loro familiari, gli operatori e i professionisti del Policlinico.