Skip to main content

14 giugno 2007- Giornata Mondiale del Donatore di Sangue

Campagne di comunicazione/informazione
7 Giugno 2007

"Aumentare nelle persone la consapevolezza che il fabbisogno di sangue è sempre in crescita e che è necessario incrementare il numero dei donatori" Questo è il messaggio della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, iniziativa che si svolgerà giovedì 14 giugno voluta dall´Organizzazione mondiale della sanità che si svolge in contemporanea in 192 Paesi del mondo, in collaborazione con le federazioni internazionali di Croce rossa, Mezzaluna rossa, dei donatori di sangue e dei medici trasfusionali.

La data del 14 giugno è stata scelta perché coincide con una ricorrenza importante per la Medicina Trasfusionale, ovvero la nascita di Karl Landsteiner, premio Nobel per la Medicina per la scoperta nel 1901 dei gruppi sanguigni.
La celebrazione vuole sostenere la donazione volontaria di sangue, ringraziando con l'occasione tutte quelle persone che spontaneamente donano la loro preziosa risorsa di vita, ed auspicando che proprio i donatori di oggi vengano presi ad esempio dalle nuove generazioni.

La sicurezza del sangue è oggi garantita da una attenta selezione del donatore, che viene sottoposto ad una serie di accertamenti clinici per tutelare sia la sua salute che quella del ricevente.
Tutte le persone sane di età compresa tra i 18 e i 65 anni possono donare il sangue o anche solo, grazie a particolari apparecchiature, il plasma e le piastrine.
Il 14 giugno rappresenta un'occasione, per tutti coloro che lo desiderano, per avvicinarsi alla donazione di sangue, semplicemente telefonando, per informazioni o per un appuntamento, al Centro di Raccolta del Servizio di Medicina Trasfusionale del Policlinico S.Orsola-Malpighi (051-6363539/051-6363069)dalle ore 8 alle ore 12.