Skip to main content

Chirurgia robotica per trattare neoplasia linguale

Notizie dal Policlinico
11 Gennaio 2021
foto_robot.jpg

Al Policlinico primo intervento con Robot "Da Vinci" in ambito otorinolaringoiatrico per l'asportazione di un tumore alla lingua.

L’équipe di Otorinolaringoiatria, diretta dal Prof Livio Presutti, ha eseguito l’intervento chirurgico su un  paziente di 67 anni, portatore di tumore maligno della base lingua, utilizzando il Robot DA VINCI in dotazione al Sant' Orsola e utilizzato già da anni in ambito urologico e ginecologico.

L’équipe di Presutti, in collaborazione con gli anestesisti diretti dalla prof. Rita Melotti, ha proceduto alla rimozione di un tumore maligno posizionato alla base della lingua del paziente; tutte le fasi dell'intervento sono state realizzate tramite l'uso del robot che ha permesso di operare con precisione estrema un organo particolarmente delicato, consentendo nel contempo, rispetto alla tecnica tradizionale:

-minore invasività e minore trauma alle strutture vicine

-recupero più rapido delle funzioni fonatorie e deglutitorie

-minore dolore post operatorio

-minore durata della degenza

-minore dosaggio di radioterapia post operatoria

L’ottima riuscita dell’intervento ha consentito al paziente un rapido rientro al proprio domicilio e la ripresa delle normali attività quotidiane.

In prospettiva, questa tecnica può essere applicata non solo alla cura dei tumori maligni dell’orofaringe ma anche al trattamento di pazienti affetti da apnea ostruttiva del sonno e da tonsilliti linguali ricorrenti.