Skip to main content

Confermata a pieni voti la certificazione europea della Breast Unit

14 Febbraio 2017
breast_unit.jpg

Promozione a pieni voti per la Breast Unit del Sant'Orsola. Una commissione internazionale ha confermato la certificazione europea Eusoma senza rilevare non conformità e senza alcuna osservazione. Un risultato importante perché, come testimonia uno studio pubblicato qualche anno fa, le possibilità di sopravvivenza aumentano del 18% quando si viene curati in un centro certificato. Il merito va all’ampia casistica trattata e ai protocolli che vengono seguiti, ma anche alla collaborazione tra diversi professionisti.

 

Nella Breast Unit del Policlinico bolognese, guidata dal professor Mario Taffurelli, ogni settimana oncologo, radiologo, chirurgo, anatomopatologo, radioterapista e infermiere case manager, tutti professionisti dedicati alla patologia mammaria, esaminano insieme tutti i casi, attivando se necessario altre figure, dal genetista al chirurgo plastico, dallo psicologo al fisioterapista al medico nucleare. Le decisioni prese, dopo discussione multidisciplinare caso per caso, vengono comunicate durante una doppia visita congiunta, il martedì e il venerdì pomeriggio.