Skip to main content

Farmaci antivirali, soluzione idro-alcolica, alcool per disinfettare, l'impegno della farmacia del S. Orsola contro il coronavirus

Notizie dal Policlinico
27 Marzo 2020
foto_copertina_internet.jpg

La produzione è per sopperire alla carenza sul mercato di prodotti specifici - come i farmaci antivirali in sospensione e altri prodotti fondamentali utilizzati nei pazienti intubati, o la soluzione idroalcolica disinfettante per le mani, di cui se ne producono 200 litri al giorno, e la soluzione di alcol 70% per la disinfezione delle superfici.

Come spiega Marta Morotti, direttrice della Farmacia Clinica ospedaliera del Policlinico " ci siamo organizzati per sopperire alla carenza sul mercato di questi prodotti specifici e con la collaborazione dei laboratori sterili del Centro Compounding, laboratorio iniettabili e laboratorio galenici, la Farmacia Clinica del S. Orsola produce farmaci anche per pazienti, specialmente bambini, del territorio e di molti ospedali italiani. Si tratta di preparati officinali e magistrali non reperibili in commercio, preparazioni personalizzate e complesse in particolare in ambito oncologico, infettivologico e nutrizionale".

Competenze del personale, responsabilità professionali specifiche e attrezzature adeguate sono oggi messe a disposizione anche per fronteggiare anche l'emergenza sanitaria coronavirus.

Video racconto - Marta Morotti, Alessandra Stancari e Lucia Bruno - durata min. 2:52       Condividi la notizia