Skip to main content

Festival della Scienza Medica: fra innovazione e tradizione con un Open Day al Policlinico

Eventi
20 Aprile 2017
festival.jpeg

Torna anche quest'anno a Bologna il Festival della Scienza Medica, con 4 giornate, da giovedì 20 a domenica 23 aprile, dedicate al rapporto tra innovazione e tradizione in medicina, tra le radici passate, le tecnologie del presente in continua evoluzione e le sfide del futuro che allargano la riflessione sulla sostenibilità economica dei sistemi sanitari.

Promosso da Fondazione Carisbo e da Genus Bononiae, in collaborazione con Alma Mater, il programma del Festival è come sempre ricchissimo di eventi che daranno la parola ai maggiori protagonisti della ricerca e della pratica biomedica a livello internazionale, fra cui cinque Premi Nobel, da Jules Hoffmann che inaugura il Festival il 20 aprile con la lettura magistrale “La risposta immune: dagli insetti agli esseri umani”, a Edvard Moser e Louis Ignarro, premiati per la medicina rispettivamente nel 2014 e nel 1998, a Thomas Lindahl sul tema dell’instabilità del DNA. Infine lunedì 22 maggio Amartya Sen, Premio Nobel per l’Economia nel 1988, presenterà la sua personale visione al servizio della salute e dei sistemi sanitari universalistici.

Tornano anche gli “Open days” nelle principali strutture ospedaliere bolognesi. Per l’occasione sabato 22 aprile il Policlinico di Sant’Orsola apre le porte delle sale operatorie ibride, cuore tecnologico del nuovo Polo Cardio Toraco Vascolare. Si tratta di sale operatorie multifunzionali integrate con i più moderni dispositivi avanzati di imaging che rendono possibile un accurato controllo della procedura chirurgica o interventistica, permettendo di combinare un approccio chirurgico tradizionale con quello mini-invasivo. In questo ambiente l’interazione fra le discipline di Cardiologia interventistica, Cardiochirurgia, Chirurgia vascolare e Radiologia interventistica permette di avere a disposizione nuove opzioni terapeutiche, più sicure per il paziente e più efficaci per la qualità dei trattamenti. Tutto questo senza trascurare la possibilità di poter utilizzare questa importante tecnologia integrata come strumento di teaching e didattica per la formazione di professionisti, specializzandi e studenti con riprese del campo operatorio e delle immagini radiologiche in alta definizione.

Dalle ore 15.00 alle ore 18.00 (ritrovo ingresso padiglione 23) saranno effettuate 3 visite. A ogni visita, gratuita, potranno partecipare fino a un massimo di 20 persone.
Le iscrizioni al momento sono chiuse per esaurimento posti disponibili

In allegatoDimensione
programma_festival_della_scienza_medica_2017.pdf2.42 MB