Skip to main content

Hepic: Medical Education in HCV

immagine tratta dalla locandina
5 Maggio 2016

Giovedì 5 maggio, alle ore 13.00,  presso il NH de la Gare, in piazza XX Settembre. si terrà il convegno "Hepic: Medical Education in HCV"; questo progetto  nasce con l’intenzione di favorire l’evoluzione dell’attuale paradigma terapeutico in pazienti affetti da epatite C a seguito delle recenti innovazioni nel trattamento di questa patologia.

I progressi ottenuti negli ultimi anni nella conoscenza della biologia e della struttura molecolare del virus dell’epatite C (HCV) hanno permesso lo sviluppo di nuovi farmaci, i cosiddetti Direct-Acting Antiviral agents (DAAs), che colpiscono specifici target virali.
I nuovi farmaci anti-HCV che sono o saranno commercializzati nel nostro Paese da quest’anno rappresentano un’opportunità per milioni di pazienti.
I dati disponibili sia sul primo di questi farmaci, già disponibile in Italia, sia sui successivi, attualmente nelle fasi finali degli studi clinici pre-registrativi, suggeriscono che sarà possibile nel giro di pochi anni curare i pazienti con epatite C.
La prospettiva futura è quella di eliminare l’infezione e, con essa, i danni, in primo luogo epatici, provocati dal virus, rappresentati dalla cirrosi e dal carcinoma epatocellulare.
Inoltre bloccare la progressione della malattia porterà verosimilmente anche a un abbattimento del numero di trapianti di fegato: attualmente circa il 40-50% del totale dei pazienti in lista d’attesa per il trapianto di fegato è rappresentato
da soggetti HCV-positivi.

il convegno è accreditato ECM per diverse discipline mediche e di farmacia.

Responsabili Scientifici
Stefano Brillanti
Giuseppe Mazzella
Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Policlinico S. Orsola-Malpighi

Segreteria scientifica
IntraMed Communications Srl
Via R. Bertieri, 4 – 20146 Milano
Tel. 02 345451 – Fax 02 34533057
e–mail: ecm.intramed@intramed.it

In allegatoDimensione
Programma.pdf221.89 KB