Skip to main content

Il Sant’Orsola ricorda il professor Thomas Starzl, maestro dei trapianti

Notizie dal Policlinico
9 Marzo 2017
starzl_.png

Si è spento a Pittsburgh il professor Starzl che ha aperto la porta ai trapianti al Sant’Orsola. Sono cresciuti alla sua scuola, imparando da lui la tecnica ed i principi i professori Gozzetti, Cavallari, Mazziotti e Martinelli. Da allora è stato sempre attento ai progressi trapiantologici del Policlinico e della nostra regione. Anche il professor Pinna è stato suo allievo a Pittsburgh per molti anni.

Thomas Starzl, aveva effettuato il primo trapianto di fegato umano nel 1963 ed era stato un pioniere nel trapianto di rene. Ha aiutato a sviluppare farmaci che rendessero i trapianti di organi più sicuri ed efficaci ed ha eseguito con la sua equipe i primi e gli unici trapianti di fegato da babbuino a uomo, aprendo così la nuova frontiera degli xenotrapianti.

Il modello multidisciplinare nella gestione del paziente trapiantato è stato il modello applicato presso il Centro Trapianti del Policlinico bolognese. Il professor Starzl ha proseguito perfezionando e standardizzando le tecniche di trapianto di rene, fegato ed intestino. L’équipe del Sant’Orsola lo ha ricordato nel modo che lui avrebbe senz’altro preferito: eseguendo il giorno della sua scomparsa due trapianti di fegato e due trapianti di rene.