Skip to main content

“Ricordati di Me”. Incontri con i familiari di pazienti con deterioramento cognitivo

Campagne di comunicazione/informazione
21 Settembre 2017
image9654.png

Scarsa memoria, deficit di attenzione, difficoltà nella comunicazione, ma anche irrequietezza, aggressività, perdita progressiva dell’autonomia nello svolgimento delle attività quotidiane: sono questi gli aspetti che più rendono difficili i rapporti tra le persone affette da disturbi cognitivi e comportamentali e i loro familiari.

Il Policlinico di Sant’Orsola mette a disposizione di questi pazienti e delle loro famiglie servizi dedicati, quali il Centro dei Disturbi Cognitivi e delle Demenze, afferente all’Unità Operativa di Geriatria diretta dalla Dott.ssa Maria Lia Lunardelli, che nel 2016 ha effettuato 2081 visite, di cui il 30% circa prime visite con nuove diagnosi.

Inoltre, per sostenere e valorizzare il ruolo e il lavoro di cura svolto dalla famiglia in questa patologia cronica e progressiva, l’équipe del Centro - composta da medici, infermieri e assistenti sociali - organizza incontri multitematici, per dare alla famiglie dei pazienti affetti da deterioramento cognitivo strumenti e indicazioni utili e pratiche per affrontare le diverse problematiche della malattia, spesso di difficile gestione per i familiari.

Nel mese di ottobre - 11, 18 e 25 - sono stati programmati 3 appuntamenti durante i quali il personale del Centro Esperto parlerà delle strategie terapeutiche farmacologiche, dei problemi sociali che insorgono durante la malattia, della figura dell’amministratore di sostegno e dei problemi legali, etico e giuridici che possono insorgere in situazioni particolarmente delicate.

Per informazioni e iscrizioni agli incontri è possibile rivolgersi al personale del Centro dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11 al seguente numero telefonico: 051 214 2604

In allegato: programma degli incontri

In allegatoDimensione
incontri_familiari.pdf345.53 KB