Skip to main content

A scuola di cuore: formazione e il jazz di Paolo Fresu per la cultura del primo soccorso in caso di arresto cardiaco

Eventi
30 Ottobre 2017
scuoladicuore.jpeg

Imparare le manovre di primo soccorso e utilizzare il defibrillatore è fondamentale: dal momento dell'arresto cardiaco ogni minuto che passa equivale a ridurre del 10% le probabilità di sopravvivenza. Il Centro di Formazione IRC (Italian Resuscitation Council) del Policlinico da anni sostiene con un'attività formativa gratuita la cultura del primo soccorso in caso di arresto cardiaco attraverso lezioni interattive con gli studenti, corsi per insegnanti, momenti di sensibilizzazione alle manovre di disostruzione delle vie aeree nei bambini in età prescolare.

Nel mese di ottobre i professionisti del Centro di Formazione del Policlinico hanno formato alcuni insegnanti del Liceo Minghetti di Bologna e saranno presenti lunedì 30 ottobre alle 17 presso l'Auditorium del Polo Scolastico Buon Pastore, via Buon Pastore 4, a Bologna: la dott.ssa Grazia Pecorelli e il prof. Gabriele Bronzetti parleranno dell'importanza dei defibrillatori e della formazione di docenti e alunni degli istituti scolastici.

Sarà anche il momento, alla presenza del Sindaco di Bologna Virginio Merola, della consegna di tre defibrillatori, acquistati dai genitori del distretto scolastico IC 13 - Quartiere Savena -, a testimonianza della collaborazione virtuosa che si può instaurare tra sistema sanitario, istituzioni scolastiche e cittadini; i defibrillatori saranno installati nei plessi scolastici Buon Pastore, Pavese e Tambroni. Il tutto sulle note del trombettista jazz Paolo Fresu che con "Offrimi il Cuore" si esibirà in un'improvvisazione sonora sul battito del cuore.