Skip to main content

Seminario "La misurazione della soddisfazione del paziente: il modello di Rasch" Università degli Studi di Bologna. Par...

21 Giugno 2007
Presso l'aula seminari del Dipartimento di Scienze Aziendali, il giorno 3 luglio alle ore 15.00, si terrà il seminario "La misurazione della soddisfazione del paziente: il modello di Rasch", organizzato dalla Scuola Superiore di Politiche per la Salute dell' Università degli Studi di Bologna.
Questo seminario, che si onora della presenza del prof. Trevor Bond, uno dei massimi esperti e divulgatori del modello di Rasch, si configura come un importante momento culturale per tutte le Aziende Sanitarie. In particolare per l'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna sarà una preziosa occasione di confronto e discussione sul consolidamento del proprio sistema di misurazione della qualità percepita dal cittadino, sistematico e continuativo dal 2004 nelle aree di degenza ordinaria, day hospital/day surgery, servizi diagnostici e ambulatoriali, pronto soccorso, degenza in terapia intensiva e rianimazione, degenza ordinaria pazienti area geriatria, degenza ordinaria pazienti trapiantati.
Il questionario di rilevazione della soddisfazione utilizzato per l'area degenze è già stato oggetto di valutazione e validazione, quale strumento di misura riproducibile, utilizzando proprio il modello Rash - Item Response Model.
Lo scopo di tale modello è quello di fornire una misura quantitativa ed oggettiva della soddisfazione del paziente, che può essere confrontata in tempi e situazioni differenti, e della validazione delle caratteristiche dei questionari utilizzati.
La complessità dei sistemi pubblici, la variabilità delle prassi cliniche e lo scarso peso della competitività evidenziano la necessità di strumenti che permettano ai programmatori, agli amministratori e gestori e ai professionisti sanitari di valutare e migliorare la qualità dei servizi erogati a costi sostenibili. Per questi motivi è sempre più importante mettere a punto metodi e strumenti per la valutazione dei processi assistenziali e dei loro esiti, tra i quali ha forte rilevanza la "soddisfazione" di chi direttamente utilizza i servizi.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare la brochure relativa all'evento.