Anestesia e TI polivalente

Dove si trova
-

I Pazienti da sottoporre ad intervento chirurgico i legali rappresentanti vengono informati durante la valutazione anestesiologica sulle tecniche di anestesia e sul rischio anestesiologico.

E' disponibile in Segreteria e nell'Ambulatorio di Anestesia, Piastra A e B, il Manuale per l'accreditamento ove sono riportate estesamente le specificità dell'U.O.

Contatti

Tel. 051 2143268
Fax 051 6364333

L'Unità Operativa ha una " Mission" di assistenza , didattica e ricerca:

  • assistenza anestesiologica e di cure intensive , realizzata attraverso la formazione continua, la valorizzazione delle professionalità delle figure coinvolte avendo come valore di riferimento il rispetto dei diritti fondamentali del cittadino-utente e perseguendo il miglioramento continuo. Assistenza caratterizzata da un insieme d'interventi diagnostico-terapeutici integrati a diversi livelli , valutazioni anestesiologiche in regime ambulatoriale e di degenza, assistenza perioperatoria, gestione del dolore acuto e cronico, consulenza rianimatoria del paziente acuto e grave, trattamenti intensivi gestito dagli anestesisti rianimatori nell'ambito di un'attività interdisciplinare che coinvolge infermieri professionali, medici chirurghi, medici di famiglia, medici specialisti e la famiglia stessa. 
  • soddisfazione dei discenti attraverso l'acquisizione delle competenze teoriche e pratiche definite dalla facoltà medica per i percorsi formativi medico sanitari relativi alla anestesia terapia antalgica e terapia intensiva e alle scienze infermieristiche;
  • attività di ricerca e di innovazione nel contesto delle attività ordinarie, sistematiche e continuative sviluppate nell'ambito del Servizio Sanitario Regionale e dell'Università
Informazioni utili 

Assistenza anestesiologica

Valutazione preoperatoria , anestesia, analgesia, gestione post-operatoria ai pazienti candidati a interventi chirurgici

Terapia intensiva: erogazione di un elevato livello di cura (ventilazione artificiale/CPAP, NIV, monitoraggio emodinamico invasivo, ecc.) a pazienti con instabilità acuta d’organo e a pazienti chirurgici che richiedano monitoraggio intensivo ed il mantenimento delle funzioni vitali al fine di prevenire l’insorgenza di complicanze post-operatorie.

    Attività didattica-formativa

    Insegnamento teorico/pratico delle discipline del SDD/MED 41 Anestesia a:

    • Medici Specializzandi iscritti alle Scuole di Area Chirurgica