Contatti

Segreteria amministrativa tel. 051 2142611
Fax 051 2142609
E-mail medicina.lavoro@aosp.bo.it
 

L'Unità Operativa di Medicina del Lavoro fornisce una qualificata attività di sorveglianza sanitaria dei rischi da lavoro, di prevenzione, diagnosi e terapia delle malattie correlate allo svolgimento dell'attività lavorativa; collabora inoltre con l'Università di Bologna per la formazione degli studenti nel campo della Medicina del Lavoro. 

Si possono identificare tre principali aree di attività:

La prima area di attività, rivolta alla comunità aziendale intesa come l'insieme del personale che opera all'interno dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, ha l'obiettivo di fornire tutti i servizi di cui questa ha necessità in materia di sorveglianza sanitaria e prevenzione medica dei rischi derivanti dall'attività lavorativa, al più alto livello di qualità concretamente realizzabile (attività di Medico Competente e Medico Autorizzato). Tale servizio è rivolto ai dipendenti dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, al personale universitario e agli studenti dei corsi di laurea e di specializzazione dell'Università di Bologna che operano all'interno dell'Azienda stessa.

Alla fine del 2016 è stato avviato un progetto di riorganizzazione della struttura complessa di Medicina del Lavoro in ambito interaziendale.

Il progetto ha coinvolto l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, l’Azienda USL di Bologna e l’Istituto Ortopedico Rizzoli con l’obiettivo di promuovere l’integrazione e l’omogeneizzazione dei percorsi, l’ampliamento della sfera di competenze degli operatori, l’omogeneizzazione degli standard di servizio e la razionalizzazione nell’utilizzo delle risorse.

La seconda area di attività, rivolta a tutti i cittadini, consiste in servizi di consulenza clinica specialistica di Medicina del Lavoro e diagnostica strumentale accessoria a questa.

La terza area di attività è svolta in collaborazione con la Regione Emilia Romagna con l'obiettivo di promuovere le attività nel campo della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e fornire supporto alle attività di prevenzione dei rischi da lavoro da lavoro dei Dipartimenti di Sanità Pubblica.

Le attività sono svolte tenendo conto dei valori di riferimento e delle scelte strategiche aziendali, e cioè l'eticità e l'efficacia delle azioni adottate, l'efficienza nell'uso di tutte le risorse disponibili, la partecipazione dei professionisti alla elaborazione delle opzioni operative e la possibilità, per gli stessi, di esprimere compiutamente il proprio potenziale di crescita professionale, la garanzia del massimo livello di sicurezza del lavoro concretamente ottenibile per tutto il personale.

Strutture introduzione visite ed esami
-
Strutture introduzione percorsi di cura
-
Informazioni utili 

Attività rivolte alla comunità aziendale

Attività di Medico Competente e Medico Autorizzato
Consiste nel fornire alla Direzione ed agli operatori dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, dell’Azienda USL di Bologna e dell’Istituto Ortopedico Rizzoli tutti i servizi necessari per la tutela della salute durante il lavoro, al più alto livello possibile di qualità ed efficienza. Rientrano in questo ambito attività cliniche (e non) che nel loro insieme permettono di acquisire le informazioni indispensabili per attuare idonee misure di prevenzione medica dei rischi da lavoro e di soddisfare i requisiti della normativa vigente.

Sorveglianza sanitaria
Il Decreto Legislativo 81/2008 attribuisce al Medico del Lavoro, definito Medico Competente, una serie di compiti tra cui lo svolgimento della sorveglianza sanitaria dei lavoratori. Il Decreto Legislativo 230/1995 attribuisce al Medico Autorizzato lo svolgimento della sorveglianza sanitaria dei lavoratori esposti a radiazioni ionizzanti.
La sorveglianza sanitaria prevede, nei confronti del personale dipendente e del personale universitario che opera all'interno del Policlinico S.Orsola-Malpighi, le seguenti prestazioni:

  • accertamenti preventivi e periodici dell'idoneità al lavoro per il personale addetto a mansioni che comportino l'obbligo di sorveglianza sanitaria
  • accertamenti collegati ad infortuni sul lavoro e malattie professionali o dipendenti da causa di servizio
  • accertamenti per la valutazione dell'idoneità del personale di nuova assunzione (giudizio di idoneità all'impiego ai sensi dell'articolo 1 DPR 483/1997 e dell'articolo 2 DPR 220/2001)
  • vaccinazioni
  • gestione degli infortuni da materiale biologico
  • gestione del rischio biologico per malattie infettive
  • accertamenti richiesti dal personale per problemi correlati al lavoro
  • prelievi ematici per gli operatori delle Unità Operative che non dispongono di un centro prelievi e per gli operatori in controllo per infortunio a rischio biologico
  • gestione di un apposito programma di recupero della capacità lavorativa.

Per l'esecuzione delle attività dell'UO il personale medico possiede la specializzazione in Medicina del Lavoro e, per quanto riguarda la radioprotezione, l'iscrizione all'Albo dei Medici Autorizzati, che si ottiene con il superamento di un esame nazionale. Il personale tecnico e infermieristico è composto da diversi profili professionali (Infermieri, Operatori Socio Sanitari, Tecnico della Prevenzione). Il programma di recupero della capacità lavorativa è gestito da un Professore ordinario di fisioterapia.

Altre attività attribuite dal D.Lgs. 81/2008 al Medico Competente sono:

  • partecipazione alla valutazione dei rischi
  • partecipazione alle attività di formazione dei lavoratori
  • sopralluoghi periodici negli ambienti di lavoro
  • sopralluoghi non programmati effettuati su richiesta dei lavoratori o dei dirigenti e preposti.

L’UO di Medicina del lavoro si occupa inoltre della gestione delle denunce INAIL di malattia professionale e di infortunio sul lavoro.

Attività rivolta ai cittadini

Prestazioni a domanda individuale

L'UO di Medicina del Lavoro fornisce le seguenti prestazioni:

  • Consulenza clinica ambulatoriale per malattie professionali
  • Consulenza clinica a pazienti in regime di ricovero per malattie professionali
  • Attività diagnostiche strumentali (elettromiografia) richieste a seguito di consulenza clinica.

L'UO di Medicina del Lavoro è inoltre la struttura di prima accoglienza e coordinamento del Centro di Riferimento Regionale per le Intolleranze a Sostanze Chimiche (ISC) e la Sindrome da Fatica Cronica (SFC).

Attività svolta in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna

Nell'ambito di questa collaborazione le attività sono svolte prevalentemente nei seguenti settori:

  • Studio delle patologie da lavoro emergenti (in particolare per quanto riguarda l'ergonomia, la biomeccanica ed i fattori relazionali collegati all'organizzazione del lavoro);
  • Analisi dei rischi ed individuazione di misure di prevenzione e sicurezza del lavoro nelle aziende sanitarie, quali ambienti di lavoro di particolare complessità;
  • Sviluppo e trasferimento di nuove tecnologie per la sicurezza;
  • Formazione alla sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro;
  • Cooperazione internazionale in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro e di vita.

Attività di ricerca e didattica

Vengono svolte varie attività di ricerca su argomenti specifici di medicina occupazionale ed ambientale quali le patologie tossiche di origine occupazionale e ambientale, le patologie muscoloscheletriche da sovraccarico biomeccanico, l'esposizione professionale ad antiblastici e radiazioni ionizzanti, la patologia neoplastica.

All'interno della UO viene svolta attività didattica e formativa rivolta oltre che agli specialisti in formazione del corso di specializzazione in Medicina del Lavoro dell'Università di Bologna, agli studenti di diversi Corsi di Laurea e di Laurea magistrale.

Attività in libera professione

Qualora l’utente esterno desideri prenotare una prestazione ambulatoriale in Libera Professione con un nostro Specialista, può farlo attraverso i seguenti canali:

Ogni professionista eroga in giorni e orari concordati con l’Azienda e le tariffe delle prestazioni sono diversificate per ogni specialista. Le tariffe delle prestazioni sono comunicate al momento della prenotazione.
Cliccando sul nome del professionista si accede alla pagina web del Curriculum Vitae.