Oligo-asteno-tetraspermia

Cos'è 

Si tratta di un insieme di condizioni caratterizzata da un basso numero di spermatozoi, dalla loro scarsa motilità o da anomalie degli stessi gameti maschili. Questi tre problemi possono presentarsi separatamente o insieme, e comportano evidenti problemi di fertilità nel paziente affetto.

Come si manifesta 

Il termine “Oligospermia” indica uno scarso numero di spermatozoi nel liquido seminale del paziente, ossia una concentrazione inferiore ai 15 milioni/ml. L’astenospermia, invece, è una patologia caratterizzata da una scarsa motilità degli spermatozoi, mentre la teratospermia è l’alterazione della forma degli spermatozoi: negli individui che ne sono affetti meno del 4% dei gameti è normale.

Origine 

Le cause di queste tre patologie sono molte e anche parecchio diverse tra loro. Si va dall’abuso di alcol e di sostanze stupefacenti all’esposizione dei testicoli al calore, passando per infiammazioni, infezioni, criptorchidismo, varicocele, disfunzioni ormonale, malattie genetiche ed esposizione a condizioni ambientali sfavorevoli (ad esempio l’esposizione dei testicoli al calore intenso).

Come si accerta 

La diagnosi si basa principalmente sullo spermiogramma, esame che analizza approfonditamente le caratteristiche del liquido seminale. Una volta individuato il problema (oligospermia, astenospermia, teratospermia o tutti e tre assieme) si tenta poi di individuarne la causa esatta, approfondendo i sospetti clinici con esami e test appropriati.

L'elenco è puramente indicativo e non sostituisce la prescrizione medica
-
L'elenco include alcuni dei possibili trattamenti correlati, è indicativo e non sostituisce la prescrizione medica
-