Pronto Soccorso e Osservazione Breve Intensiva R

Dove si trova
Dove si trova
R
Contatti
Coordinatore tecnico/
infermieristico
-

L’Unità Operativa del Pronto Soccorso Pediatrico/OBI funzionante  h 24 garantisce ai piccoli pazienti con patologie urgenti (fascia d’età 0-14, estendibile), appropriate prese in carico e cure .

Accogliamo circa 23.000 pazienti all’anno e la presa in carico si estende  ai loro nuclei familiari ed ai care giver.

Informazioni utili 

Struttura del Pronto Soccorso/OBI

Da un punto di vista strutturale il Pronto Soccorso è ubicato al PAD 13 Piano Terra del Policlinico  e nell’area di parcheggio  ci sono 3 posti riservati ai pazienti  del PS ( per tempi definiti )

Il Pronto soccorso si sviluppa in:

  • 2 Sale di attesa dotate di librerie e Televisore;
  • TRIAGE ;
  • 2 Ambulatori medici/chirurgici  per visite e trattamenti senza carattere di urgenza ;
  • 1 Shock Room  per il trattamento dei  CODICI ROSSI;
  • 3 camere per l’Osservazione Breve Intensiva (OBI) con due posti letto ciascuna dotata di bagno e Televisore ;
  • 1 Cucina  che assolve alle necessità alberghiere dei pazienti ricoverati ;
  • 2 Bagni  per l’utenza di cui 1 per pazienti non abili dotato di  doccia  e di fasciatoio;
  • Attiguo al Pronto Soccorso vi è un Area ristoro dotata di distributori di alimenti e bevande.

L’equipe  dei Medici di Guardia in PS è composto da i medici della nostra Unità Operativa durante i giorni feriali coadiuvati dai medici dell’U.O. di Pediatria Specialistica, dell’U.O. di Oncoematologia Pediatrica e dell’U.O. di Neuropsichiatria Infantile durante le notti ed i festivi. Insieme al Medico di Guardia, è sempre presente in affiancamento almeno un Medico in Formazione Specialistica in Pediatria.

Fanno parte dell’Equipe Infermieri e  Operatori Socio Sanitari e periodicamente  Laureandi  in Infermieristica e in specialistica

Triage

  • l’accesso è regolato dal percorso di TRIAGE  che definisce il grado di priorità di accesso alle cure attraverso  un complesso ma rapido sistema di valutazione   effettuato dal personale infermieristico formato ed abilitato  sulla base di protocolli condivisi per individuare la priorità assistenziale in base alla gravità dei sintomi;
  • Individuato  il Codice Colore appropriato il paziente viene indirizzato alle cure mediche  del caso e rivalutato nell’attesa.

In base alle normative Nazionali e regionali sono individuati  4 codici di priorità  a cui sono stati assegnati 4 differenti colori:

ROSSO:
Il Paziente in pericolo di vita , ha accesso immediato alle cure.

GIALLO:
il Paziente è in potenziale pericolo di vita , alto rischio evolutivo dei sintomi ; accesso immediato alle cure dopo i codici rossi.

VERDE:
il Paziente non ha sintomi con rischi evolutivi , non necessita di una valutazione medica immediata ma  di una prestazione differibile , l’accesso avviene dopo i Codici Rossi e Gialli.

BIANCO:
Il Paziente non presenta alcuna sintomatologia critica o a rischio  di aggravamento ,potrebbe  trovare soluzione al problema utilizzando i percorsi sanitari alternativi al Pronto Soccorso ( Pediatra di libera scelta, Guardia Medica).
L’accesso agli ambulatori avviene dopo i Codici Rossi, Gialli e Verdi .

I Tempi di attesa Codici Verdi e Bianchi:
Non si può stimare con precisione  l’attesa di questi  Codici dipende dalla quntità di codici a maggior priorità e dall’afflusso che in periodi endemici può essere particolarmente elevato.

Presa in carico Medico/chirurgico

I pazienti vengono visitati e trattati in base all'inquadramento diagnostico medico o chirurgico che può avvalersi di indagini ematiche ,radiologiche (ecografia, TAC)  e consulenze plurispecialistiche.
In base alla diagnosi e alla eventuale terapia praticata, i bambini sono:

  • dimessi a domicilio ;
  • ricoverati in Osservazione Breve Intensiva , per un minimo di 6 ore ad un massimo di 36 ore ;
  • ricoverati presso il Reparto di degenza più adeguato per la patologia, all’interno o all’esterno del Policlinico in relazione alle indicazione.

In caso di assoluta non disponibilità di posti letto liberi  reperibili nella Struttura dipartimentale, il bambino viene trasferito in altro Dipartimento del Policlinico, Presidio Ospedaliero cittadino o Regionale.

Il Pronto Soccorso Pediatrico collabora con :

  • Centro antiveleni;
  • Centro Iperbarico;
  • Centro Ustioni ( Buifalini Cesena);
  • Neurochirurgia Pediatrica Ospedale Bellaria;
  • Maxillo facciale/Odontoiatria  Ospedale Bellaria;
  • Trauma center Ospedale  Maggiore;
  • IOR (Istituto Ortpedico Pediatrico Rizzoli).

Follow up dei pazienti dimessi da PS e OBI

Il nostro PS si avvale dell'Ambulatorio di Pediatria Generale (PED-GEN) in cui vengono seguiti i pazienti dimessi dal PS-OBI con necessità di una rivalutazione in base alla terapia somministrata o agli accertamenti consigliati. Tale ambulatorio, inoltre, segue i pazienti dimessi dal reparto di Pediatria d'Urgenza in post-ricovero o direttamente inviati dal medico curante. Il personale medico dell’ambulatorio afferisce alla nostra Unità Operativa.
L'attività si esplica in 5 giorni la settimana (dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 13.00).
La prenotazione della prestazione ambulatoriale è eseguita direttamente dal personale medico al momento della dimissione. È possibile anche accedere direttamente tramite impegnativa del medico Curante.
Ad ogni paziente dimesso dal Pronto Soccorso e/o OBI , viene consegnata una documentazione  completa del suo percorso  clinico diagnostico.

Gestione del dolore in PS

La nostra Unità Operativa fa parte del gruppo PIPER (Pain in Pediatric Emergency Room) che ha lo scopo di produrre raccomandazioni sulla gestione del dolore in PS sotto l’indicazione del Ministero della Salute.
Per questo sono già presenti 8 protocolli in ambito di:

  • Valutazione e misurazione del dolore;
  • Dolore in triage;
  • Trattamento non farmacologico del dolore procedurale;
  • Trattamento farmacologico del dolore procedurale;
  • Dolore nel trauma;
  • Dolore addominale;
  • Dolore nella drepanocitosi;
  • Dolore nel paziente con deficit neuro cognitivo.

Formazione in PS

  • In collaborazione con l’Unità Operativa di  rianimazione pediatrica, siamo centro di simulazione pediatrica attivo per tutto lo staff che opera all’interno del nostro dipartimento, per tenere aggiornate le competenze nell’ambito dell’urgenza.
  • Sempre insieme all’Unitò Operativa di Rianimazione Pediatrica organizziamo corsi di PBLS (Pediatric Basic Life Support), corsi EPILS (European Pediatric Immediate Life Support) ed EPLS (European Pediatric Life Support), certificati IRC (Italian Resuscitation Council) destinati a tutti gli operatori sanitari della nostra Azienda Ospedalira-Universitaria.
  • In collaborazione con Il Pronto Soccorso Generale ed Ortopedico del Policlinico  organizziamo  corsi  per  la  GESTIONE dei PAZIENTI POLITRAUMATIZZATI E  Formazione Sul Campo per  LESIONI OSTEO MUSCOLARI.
  • Il PS Pediatrico è sede di formazione universitaria quindi collabora con le sedi di formazione inoltre effettua attività di Tutoraggio  per laureandi in Medicna e Chirurgia, Infermieristica,  Magistrale e  Master I e II Livello.
  • Partecipa frequentemente a lavori di ricerca:
    • con l’Università
    • centro EBN
    • Ministero della Salute

Reclami ed elogi

Sono a disposizione presso l’Unità Operativa  del PS moduli appositi per segnalare disservizi , suggerimenti o per esprimere il proprio gradimento in relazione all’esperienza vissuta in pronto Soccorso.
Tali moduli, una volta compilati e firmati  dall'interessato vanno  consegnati all'URP utilizzando l’indirizzo indicato.