Reparto chirurgia toracica
Unità operativa:
R

POLO CTV - bassa intensità: Informazioni per pazienti e familiari
POLO CTV - media intensità: Informazioni per pazienti e familiari

Contatti

Bassa intensità:
Tel. Ala A 051 2145570;
Tel. Ala C 051 2144465.
Fax Ala A 051 2144305;
Fax Ala C 051 2143896.

Media intensità:
Tel. Ala A 051 2144761;
Tel. Ala C 051 2143410.
Fax Ala A 051 2144751;
Fax Ala C 051 2143895.

Coordinatore tecnico/
infermieristico
-

Nel setting Bassa Intensità pad. 23 afferiscono le quattro U.O. del Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare: Cardiologia, Cardiochirurgia, Chirurgia Vascolare e Chirurgia Toracica.

Il setting Bassa Intensità è costituito da due Unità Assistenziali: ALA A (30 posti letto) e ALA C (28 posti letto).

In entrambe le ale viene accolto l'utente proveniente dal domicilio per essere sottoposto ad intervento di chirurgia toracica.

La convocazione per il ricovero dei pazienti programmati viene effettuata dall'equipe dell'Ufficio Gestione Logistica Percorso Pazienti del padiglione 23 (tel. 051 2145511)

L'accoglimento in reparto è curato dal personale infermieristico che informerà la persona sull'organizzazione generale e successivamente procederà all'effettuazione degli eventuali esami ematici ed elettrocardiogramma (se non effettuati in regime di pre-ricovero)

Orari visite: dalle 6.30 alle 8.30 / dalle 12.00 alle 14.00 / dalle 18.00 alle 20.00

Organizzazione e Modalità dell'assistenza infermieristica: ogni infermiere si occupa di un numero di assistiti (organizzazione modulare o per settori) permettendone così una maggiore conoscenza e offrendo al paziente la possibilità di avere prevalentemente un unico referente infermieristico per ogni turno di lavoro. L'infermiere si avvale dell'operatore socio sanitario (OSS) che svolge attività finalizzate a soddisfare i bisogni primari della persona.

Particolarmente rilevante l'impegno infermieristico nel progetto di cura alla persona sottoposta a trapianto bipolmonare.

L'obiettivo è il miglioramento continuo del processo assistenziale considerando la persona come titolare del diritto di ricevere un'assistenza di buona qualità e di partecipare al proprio piano di cura e di assistenza.

I chirurghi ricevono i familiari dei pazienti nella fascia oraria compresa tra le ore 11.00 e le ore 13.00.

Nell'immediato post operatorio sarà premura del chirurgo aggiornare i familiari sull'esito dell'intervento e sulle condizioni cliniche del loro caro.

Informazioni utili