Degenza Ordinaria e Degenza Programmati R

Dove si trova
R

Informazioni di Reparto per pazienti e familiari (versione stampabile in formato .pdf)

Contatti

Tel. 051 2142250

Vengono erogate prestazioni ed assistenza specializzata nell’ambito della Medicina Interna con un inquadramento olistico del paziente.

In campo epatologico, per il trattamento dell’epatocarcinoma, per i pazienti con severa insufficienza epatica e per lo studio dei pazienti da sottoporre a trapianto epatico, vengono erogate prestazioni assistenzialidiagnostiche (ecografiche in particolare) e terapeutichealtamente specialistiche, tali da richiamare un numero consistente di pazienti da tutta Italia.
L'UO è inserita nel percorso aziendale Trapianto di Fegato e coordina il  gruppo aziendale dedicato ai pazienti con tumore del fegato (BLOG, Bologna Liver Oncology Group).

Quando ritenuto utile vengono attivate le procedure per l’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI), garantendo quindi la continuità assistenziale.

Per le patologie epatiche viene programmato un follow up ambulatoriale o in Day Service.

Informazioni utili 

La programmazione degli accessi

Ricovero urgente
Deciso da un medico del Pronto Soccorso, con o senza consulenza specialistica, oppure da un medico della Unità Operativa per pazienti affetti da gravi patologie in atto al momento della visita c/o gli ambulatori o il Day Service della Unità Operativa.

Ricovero programmato
E' predisposto da un medico della Unità Operativa dopo visita specialistica. Il paziente viene convocato telefonicamente dal Coordinatore Infermistico, dal Medico che ha programmato il ricovero, o loro delegati.

Criteri e priorità di ingresso 
Il grado di priorità, secondo le indicazioni del DGR 1 Marzo 2000, n° 557, è espresso in 3 categorie: (1a) condizione che può rapidamente peggiorare; (2a) condizione non suscettibile di evoluzione peggiorativa in tempi rapidi; (3a) condizione che non peggiora rapidamente. 
Vengono inoltre indicati il numero progressivo annuale di prenotazione, la data di prenotazione, i dati anagrafici del paziente con indirizzo e recapito telefonico, la diagnosi e il motivo del ricovero, il nome e la firma del Medico responsabile dei "Ricoveri Programmati" e viene specificato se il paziente entra in attività libero-professionale (ALP).

Trasferimento da altre Unità Operative 
Richiesto da un Medico, avviene dopo valutazione clinica e logistica (disponibilità di posti letto), da parte del Medico di Guardia della U.O.

Trasferimento da altri ospedali
Richiesto da un Medico, avviene dopo valutazione clinica e logistica (disponibilità di posti letto), da parte del Medico di Guardia della U.O.

Accoglienza
Al momento dell’accesso viene consegnato un opuscolo informativo contenente informazioni sull’organizzazione del reparto. Posti letto in regime ordinario: 34+5