Dove si trova
-
Contatti

Direzione tel. 051 2143264
Segreteria tel. 051 2143264 Fax 051 6363785 e-mail daria.suma@aosp.bo.it

L'Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva si caratterizza per l'integrazione tra assistenza, didattica e ricerca nell'ambito delle malattie del tubo digerente, epatologiche e pancreatiche.
Rappresenta un Centro di Riferimento Nazionale sia per i pazienti affetti da malattie dell'apparato digerente, visto l'alto tasso di immigrazione da altre provincie e regioni, che per gli studenti in quanto sede del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e della Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell'Università di Bologna.
I livelli di assistenza prevedono oltre alla attività di ricovero dei pazienti con patologie gastroenterologiche acute e croniche, anche attività ambulatoriali di Endoscopia Digestiva di II e III livello, di Ecografia addominale diagnostica e terapeutica e di Esplorazione Funzionale Gastrointestinale per i disturbi motori del tubo gastroenterico.

Informazioni utili 

Attività clinico-assistenziale

La UO di Gastroenterologia e' dotata di un reparto per l'assistenza di pazienti affetti da patologie gastroenterologiche acute  e croniche, di servizi di diagnostica gastroenterologica ( endoscopica, ecografica e di motilità) e di ambulatori suddivisi per patologia all'interno di percorsi di UO predefiniti.

    Attività didattica - formativa

    La didattica si esplica attraverso lezioni, seminari, esercitazioni teorico-pratiche, attività tutoriali alle seguenti istituzioni didattiche:

    • Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia
    • Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

    Attività di ricerca

    I principali temi di ricerca della nostra UO sono:

    • Epatocarcimoma:
      valutazione efficacia diagnostica dell’ ecografia con contrasto nella diagnosi precoce dell’ HCC; trattamento dell’ epatocarcinoma mediante termoablazione, CEAT e trapianto; epatiti croniche; valutazione HBV-RNA nella diagnostica infezione cronica HBV.
    • Colestasi:
      appropriatezza della ERCP; colestasi e Cirrosi Biliare Primitiva; colestasi e gravidanza; fisiopatologia della colestasi; eziopatogenesi della litiasi colecistica.
    • Acidi Biliari: studio del trasporto, del metabolismo e della circolazione enteroepatica degli ac biliari; studio del trasporto degli acidi biliari nella placente e nell'uomo; rapporto tra ac biliari NESH e colestasi; rapporto tra acidi biliari e motilità gastrointestinale.
    • Malattie Funzionali gastrointestinali:
      valutazione della efficacia della Impedenziometria nella diagnosi della malattia da RGE, protocollo esofago di Barrett; protocollo su RGE ed alimentazione, disfagia, gastroparesi, stipsi, alterazioni funzionali della defecazione.
    • Trapianto epatico:
      valutazione della efficacia ed effetti collaterali del trattamento con Interferone peghilato e ribavirina nella terapia delle recidiva di epatite C post trapianto; valutazione della efficacia ed effetti collaterali del trattamento con Interferone naturale e ribavirina nella terapia delle recidiva di epatite C post trapianto; valutazione della fibrosi epatica post trapianto mediante fibrotest, fibroscan e biopsia epatica.
    • Esofago - malattia da reflusso gastro-esofageo severa e trattamento dell’ esofago di Barrett Stomaco: diagnosi e trattamento di infezione da Helicoabcter pylori, diagnosi, trattamento e sorveglianza delle condizioni e lesioni precancerose gastriche (gastrite atrofica, metaplasia intestinale, displasie gastriche, early gastric cancer, gastrite autouimmune, tumori neuroendocrini gastrici)
    • Colon-retto: diagnosi e sorveglianza del cancro del colon-retto sporadico o ereditario (da poliposi adenomatosa familiare, sindrome di Lynch, poliposi serrate, poliposi amartomatose); prevenzione e trattamento dei danni radio indotti nei pazienti con tumore pelvico.
    • Endoscopia Digestiva: ottimizzazione e miglioramento dell’ accuratezza diagnostica dell’ endoscopia del tratto digestivo superiore ed inferiore; miglioramento degli outocmes dell’ endoscopia operativa del tratto digestivo superiore, inferiore e bilio-pancreatico.

    Percorsi diagnostici e terapeutici

    L'unità Operativa è coinvolta in percorsi diagnostici - terapeutici - assistenziali concordati ed attivati in stretta collaborazione con altre Unità Operative dell'Azienda, tra questi :

    Programma aziendale trapianto di fegato
    La nostra Unità Operativa è una delle UO inserite nel programma Aziendale trapianto epatico con il compito di eseguire lo studio e la selezione di pazienti epatopatici da inserire in lista per trapianto epatico presso la Chirurgia Trapianti del Policlinico Diretta dal Prof. Pinna. 

    Percorso Aziendale Endoscopia d'Urgenza
    La nostra UO fornisce una attività di Endoscopia d'Urgenza per i pazienti del Policlinico e tutti quelli che arrivano in pronto soccorso per emorragia digestiva o per altre patologie che necessitano di una endoscopia d'urgenza (ingestione di corpi estranei, ingestione di caustici) (PA64).
    Il servizio e' attivo tutti i giorni compresi i festivi, 24 ore al giorno. 

    Percorso Aziendale Neoplasie del Pancreas (NeoPan)
    Partecipa al percorso diagnostico-terapeutico fornendo prestazione di ERCP nel drenaggio della via biliare in pazienti con neoplasia del pancreas ed ittero consentendo un miglior approccio chirurgico.
    Inoltre esegue biopsie ecoguidate per la caratterizzazione istologica delle masse pancreatiche prima di un eventuale trattamento chemioterapico.

    Percorso Aziendale Neoplasie del Colon-Retto
    l’ Unità Operativa di Gastroenterologia è responsabile del percorso diagnostico-terapeutico il cui fine è di ottimizzare il percorso stesso di prevenzione e cura del paziente a rischio (inclusi i pazienti con diagnosi di sindrome ereditaria predisponente il cancro del colon-retto) o con neoplasia del colon-retto garantendone la presa in carico e la continuità assistenziale.

    Percorso Aziendale del paziente adulto con Malattia Celiaca: percorso integrato per garantire la presa in carico assistenziale delle persone con diagnosi di sospetta o accertata Malattia Celiaca nelle diverse fasi di conferma diagnostica e follow up, al fine di migliorare la continuità dell’assistenza, migliorare la tempestività e il coordinamento tra le diverse discipline coinvolte nella diagnosi e nella cura.

    Attività in libera professione

    Qualora l’utente esterno desideri prenotare una prestazione ambulatoriale in Libera Professione con un nostro Specialista, può farlo attraverso i seguenti canali:

    Ogni professionista eroga in giorni e orari concordati con l’Azienda e le tariffe delle prestazioni sono diversificate per ogni specialista. Le tariffe delle prestazioni sono comunicate al momento della prenotazione.
    Di seguito l'elenco dei professionisti che svolgono attività in libera professione: