Nefrologia, dialisi e trapianto

Dove si trova
-
Contatti

Tel. 051 2143255 dalle ore 8 alle 14 dal lunedì al venerdì

Coordinatore tecnico/
infermieristico
-

La struttura complessa di Nefrologia, Dialisi e Trapianto è una delle strutture di Nefrologia leader del settore in campo nazionale ed europeo. Si occupa delle tre grandi aree della Nefrologia, il settore della diagnostica e delle terapie nefrologicheil trapianto di rene e l’applicazione delle tecniche di emodialisi e di dialisi peritoneale, essendo punto di riferimento per un ampio contesto territoriale e per numerose nefrologie del territorio nazionale.

La struttura organizzativa è articolata su un reparto di nefrologia, una terapia intensiva dedicata ai trapianti di rene ed al paziente acuto,  una ampia rete dialisi collocata nella sede centrale e in 8 diverse collocazioni ambientali tra CAD e CAL ed infine una serie di ambulatori dedicati al paziente nefropatico con presa in carico diversificata in base alla natura della nefropatia e suddivisa in ben sette diversi percorsi che vanno dagli ambiti della malattie genetiche a quello delle complicanze nefrologiche del diabete fino all’interessamento renale in corso di malattia neoplastica, senza dimenticarsi delle glomerulonefriti e delle malattie autoimmuni tipiche della branca.

La struttura è centro di riferimento per le malattie rare ed è l’unica nefrologia regionale autorizzata per la prescrizione di farmaci di secondo livello per le alterazioni osteo-metaboliche legate all’insufficienza renale cronica presso l’ambulatorio condiviso nefro-endocrinologico.

La diagnostica nefrologica, intrinsecamente connessa ai trattamenti terapeutici, si avvale di un expertise multidisciplinare che ha posto al centro del proprio focus nefrologico la biopsia renale con competenze interne che vanno dalla elevata manualità nell’esecuzione della tecnica (oltre 300 biopsie renali annue) alla diagnostica con patologi dedicati per la lettura e l’interpretazione dei quadri patologici alla microscopia ottica, alla fluorescenza e alla microscopia elettronica. Di pari passo e direttamente interconnesso va considerato l’approccio terapeutico che può avvalersi dei più mirati trattamenti in base al tipo di nefropatia. Sulla scorta delle evidenze cliniche e su una continua base di aggiornamento, il team nefrologico modula e propone il ricorso ai tanti farmaci che stanno arricchendo il panorama terapeutico senza dimenticare i capisaldi di trattamento che hanno dimostrato sicura efficacia e tollerabilità. Nello stesso contesto vengono eseguite altre procedure diagnostiche e terapeutiche che contemplano il trattamento endovascolare delle stenosi delle arterie renali in collaborazione con la chirurgia vascolare, la termoablazione delle lesioni neoplastiche renali inferiori ai 4 centimetri in forma ecoguidata soprattutto nel paziente anziano, la presa in carico dei pazienti con malattia policistica con un percorso dedicato e comprensivo delle nuove terapie e infine una expertise peculiare rivolta alle malattie nefrologiche primitive come le glomerulonefriti e secondarie come quelle in corso di LES, vasculiti ed altre malattie autoimmuni. Nell’ambito delle malattie rare la struttura di nefrologia ha canali dedicati per la Malattia di Fabry, la Sindrome di Alport, e tutte le altre nefropatie di questa natura.

Nel campo dei trapianti di rene e combinati (rene/fegato, rene/cuore), che rappresenta il vertice in termini di complessità clinico terapeutica in relazione ai tanti campi di interesse cui la struttura è dedicata, è offerta una amplissima gamma di possibilità. Il trapianto da donatore vivente è il primo dei set di riferimento. A questo programma sono dedicate competenze e percorsi organizzativi che studiano anche i secondi trapianti da vivente (o ritrapianti), i pazienti obesi e quelli caratterizzati dalla presenza di numerose comorbidità che, a conclusione di adeguati percorsi, possono trovare una idoneità e quindi il conseguente vantaggio del trapianto di rene. A questa tipologia si associano tutte le altre opzioni, dal trapianto singolo al doppio trapianto, con una ampia possibilità di accoglimento di organi da donatori sia a seguito di morte cerebrale che a cuore non battente. La task force nefrologica accoglie il paziente in una terapia intensiva dedicata ed offre percorsi diversificati e comprendenti il follow up del paziente senza limiti temporali.

In campo dialitico il gruppo è leader in collaborazione con la chirurgia vascolare nell’allestimento di accessi vascolari complessi e nel posizionamento di cateteri venosi centrali in contesti cardiovascolari anatomicamente compromessi o difficili. Vengono effettuate le più innovative tecniche di dialisi extracorporea avvalendosi di molteplici tecnologie avanzate fino al fegato artificiale. Non trascurabile è il programma di emodialisi domiciliare, cui la struttura intende dedicare ampio spazio. Una sezione apposita si occupa di dialisi peritoneale e segue il paziente nella fase predialitica con programmi di terapia conservativa basati anche sulle terapie nutrizionali. In questo contesto il paziente viene edotto delle varie possibilità: il trapianto e quando non possibile la dialisi peritoneale o l’emodialisi.

Il gruppo si caratterizza per una fiorente attività di ricerca inserita nell’ambito di collaborazioni rappresentative in network di livello internazionale quali Columbia University e Mount Sinai di New York, University of Alabama, Miami University, Monash University of Melbourne, l’Hopital di Le Mans di Parigi, il King’s College of London solo per citare i più rilevanti. Nella relazione con tali gruppi il continuo scambio di personale rappresenta uno dei punti virtuosi per condividere esperienze cliniche, di ricerca e di formazione che interessano sia il trapianto di rene che le glomerulonefriti, le malattie rare che le tecnologie sostitutive artificiali.

Informazioni utili 

Attività in libero professionale

Qualora l’utente esterno desideri prenotare una prestazione ambulatoriale in Libera Professione con un nostro Specialista, può farlo attraverso i seguenti canali:

Ogni professionista eroga in giorni e orari concordati con l’Azienda e le tariffe delle prestazioni sono diversificate per ogni specialista. Le tariffe delle prestazioni sono comunicate al momento della prenotazione.
Di seguito l'elenco dei professionisti che svolgono attività in libera professione:

Programmi, settori, moduli ed altre attività