Dove si trova
-

Annuario Urologia 2019-2020.pdf

Il Direttore riceve i parenti e i pazienti, previo appuntamento con la segreteria.
Il Personale medico è disponibile, in orario di servizio, tutti i giorni feriali. Nei giorni festivi questo compito è del Medico di guardia.

Contatti

Segreteria tel. 051 2142514 tutti i giorni escluso il sabato dalle ore 9.00 alle ore 11.00
E-mail: clubo@aosp.bo.it

L'attività dell'U.O. riguarda il trattamento chirurgico delle patologie dell'apparato urinario maschile e femminile (neoplasia del rene, del surrene, della vescica, delle calcolosi e delle malformazionirenali e renoureterali), dell'apparato genitale maschile (patologie prostatiche e testicolari) e dell'incontinenza maschile e femminile. Nel campo della chirurgia oncologica particolare interesse rivestono le derivazioni urinarie continenti e la sostituzione ortotopica della vescica dopo cistectomia radicale. La patologia del basso apparato urinario può essere trattata con tecnica videoendoscopica e il trattamento della litiasi urinaria può essere effettuato con litotrissia extracorporea, ambulatoriamente, quando indicato clinicamente. E' possibile eseguire l'autodeposito ematico pre-operatorio.

L’UO di Urologia Brunocilla ha introdotto la chirurgia robotica al S. Orsola-Malpighi, con oltre 1000 procedure eseguite in robotica dal gennaio 2015. Vengono eseguiti  settimanalmente 4-5 interventi di chirurgia robotica per tumore del rene, della prostata e per malformazioni renali (prostatectomia radicale robotica nerve-sparing con o senza linfectomia pelvica estesa, nefrectomia parziale robotica con risparmio del rene condotta per via trans  o extraperitoneale, pieloplastica robotica per displasia del giunto, cistectomia radicale con derivazione urinaria intracorporea). E’ in corso il programma formativo per eseguire la cistectomia radicale robotica per tumore della vescica con ricostruzione intracorporea robotica nel mese.
Viene inoltre utilizzato il laser ad olmio per la cura dell’ipertrofia prostatica benigna (Holep) per il trattamento endoscopico delle prostate di volume superiore a 70 gr, e per la litotrissia endoscopica dei calcoli reno-ureterali (mini-PCNL).

L’Unità Operativa è segnalata ai primi posti in Italia per quanto riguarda la cura dei tumori all'apparato riproduttivo maschile e dei tumori al rene e alle vie urinarie, come documentato dall’Indice Medicare* consultabile nello Sportello Cancro dell’edizione online del Corriere della Sera.

L'Indice Medicare, messo a punto negli Stati Uniti, tiene conto di un'ampia serie di fattori che descrivono l'impiego di risorse necessarie per curare il paziente: attrezzature, farmaci, personale medico e paramedico, eccetera.

Informazioni utili 

Assistenza

Dal 1968, anno in cui è stata fondata, la Clinica Urologica di Bologna è stata sempre antesignana fra le scuole di Urologia in Italia, acquisendo una reputazione di eccellenza per il trattamento di diverse malattie urologiche.
L'urologia si occupa delle diagnosi e della cura delle malattie dell'apparato urinario e genitale sia dell'uomo che della donna . A differenza di altri specialisti, l'urologo (per la varietà dei problemi che incontra) deve avere una buona conoscenza della medicina interna, della ginecologia, della geriatria e dell'oncologia oltre, naturalmente, a possedere una tecnica chirurgica adeguata.
Diverse le branche urologiche cui , nel corso degli anni, la Clinica ha legato il suo nome in ambito nazionale ed internazionale. Tra esse l'urodinamica, l'endoscopia urologica e l'uroginecologia
Attualmente stiamo lavorando allo sviluppo di nuove strategie per la diagnosi ed il trattamento del tumore della prostata ed abbiamo acquisito un'importante esperienza nella chirurgia laparoscopica e robotica.
La chirurgia laparoscopica è un tipo di chirurgia mini-invasiva che consente periodi di ricovero più brevi, riduzione della convalescenza e rapida ripresa dell'attività lavorativa .
Da circa un decennio, infine, abbiamo intrapreso il difficile cammino del cambio di identità , problema di grande complessità che non tutte le strutture ospedaliere sono in grado di affrontare.

Attività didattica - formativa

L' UO Urologia ha come compito istituzionale l'insegnamento delle materia urologica nei Corsi di Laurea della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Bologna e la formazione dei medici iscritti alla Scuola di Specializzazione.

Attività di ricerca

L'attività di ricerca comprende sia una sperimentazione scientifica teorica tesa allo sviluppo di nuovi sistemi di analisi e di approccio alle patologie, che una sperimentazione clinica rivolta a testare "sul campo" nuove terapie mediche e chirurgiche e sistemi diagnostici. La ricerca si articola attraverso i seguenti gruppi di studio ed interesse : oncologia, chirurgia ricostruttiva, urodinamica, informatica.

Percorsi diagnostici e terapeutici

L'unità Operativa è coinvolta in percorsi diagnostici - terapeutici - assistenziali concordati ed attivati in stretta collaborazione con altre Unità Operative dell'Azienda.
Di particolare rilevanza per chi accede alle prestazioni chirurgiche il pubblico è il percorso di prericovero, condotto insieme all' Anestesiologia con l'intento di individuare preventivamente i soggetti a rischio anestesiologico e chirurgico più elevato, ottimizzando la lista operatoria e riducendo i tempi di degenza preoperatoria e le possibili complicanze perioperatorie.

Sono attivi anche il Percorso Terapeutico Assistenziale del Carcinoma Prostatico, in collaborazione con le UU.OO di Anatomia Patologica, Oncologia, Radioterapia e Radiologia, nonchè il Percorso Parkinson, in collaborazione con la U.O. Neurologia.

Percorso PRERICOVEROsuccessivamente al momento della prenotazione del ricovero per intervento chirurgico programmato, il paziente viene contattato da parte della segreteria prericoveri (051-2142742) che provvede a fissare un appuntamento per l’esecuzione degli esami preoperatori, la raccolta dei dati anamnestici, del consenso informato e della visita anestesiologica.
Una volta effettuata tale visita, se il paziente viene ritenuto idoneo all'intervento, il referto della visita viene consegnato alla segreteria dell' UO Urologia, che provvede all'inserimento nella lista dei pazienti pronti per l'intervento. In caso fossero ritenuti necessari altri accertamenti, vengono attivate le procedure necessarie per lo svolgimento degli esami richiesti. Una volta concluso l'iter diagnostico, il paziente viene rivalutato dall'anestesista per il giudizio definitivo.

Attività in libera professione

Qualora l’utente esterno desideri prenotare una prestazione ambulatoriale in Libera Professione con un nostro Specialista, può farlo attraverso i seguenti canali:

Ogni professionista eroga in giorni e orari concordati con l’Azienda e le tariffe delle prestazioni sono diversificate per ogni specialista. Le tariffe delle prestazioni sono comunicate al momento della prenotazione.
Di seguito l'elenco dei professionisti che svolgono attività in libera professione:

 

Brunocilla Eugenio prenotabile telefonicamente al numero 051 6222008 dal lun a ven: 11.00-16.00